Detersione, idratazione e protezione: questi i 3 passi fondamentali per avere una pelle curata. Ma i prodotti devono essere applicati nell’ordine corretto e nel momento giusto della giornata affinché siano davvero efficaci.

L’ordine con cui vanno applicati i prodotti è fondamentale per una corretta beauty routine. I prodotti di bellezza vanno, infatti, utilizzati secondo una sequenza rigorosa. La successione dei prodotti nel modo seguente, cioè detergente + idratante + protettivo,  fa sì che i cosmetici funzionino meglio. In inglese si chiama “layering” ovvero stratificazione, applicazione a strati.

E’ altresì importante conoscere bene il proprio tipo di pelle. Si possono seguire i passaggi corretti, ma se si sbaglia prodotto non si ha alcun vantaggio dal punto di vista dell’efficacia. Creme, sieri e tonici hanno indicazioni ben precise, specificate sulla confezione. E questo è il secondo concetto cardine della beauty routine.

Ma quali sono i passaggi fondamentali? Scopriamoli insieme.

  1. Detersione

Il viso va pulito sempre alla mattina e alla sera, anche se non ci si trucca. Prima di andare a dormire poi la detersione è fondamentale in quanto serve a eliminare sebo, polvere e smog. Al mattino, invece, lavare il viso con un detergente è importante per rimuovere le cellule morte e i residui di sebo dovuti al sonno rigenerante appena terminato. Se poi si usa del make up durante la giornata, è importante utilizzare uno struccante adatto alla propria pelle e a quel tipo di make up: in commercio ce ne sono tanti, da quelli bifasici agli oli fino ad arrivare ai face wash. Si possono utilizzare le nuove acque micellari (che racchiudono insieme struccante e tonico) oppure i più classici latte + tonico per detergere e pulire in profondità.

Infatti, dopo la tradizionale detersione a basa di latte detergente, bisogna sempre passare il tonico, che è fondamentale perché riequilibra il pH della pelle.

  1. Idratazione

Dopo la detersione quotidiana, si applica la crema idratante. Per una idratazione più completa, si può dividere il passaggio in due, utilizzando il siero e la crema idratante. Il primo ha una consistenza più fluida o addirittura oleosa, dipende dal tipo, mentre la crema è il vero trattamento idratante.

La scelta della crema dipende da numerosi fattori: l’età, il tipo di pelle, le proprie esigenze (prevenire o distendere le rughe, togliere le macchie, eliminare le impurità, opacizzare).

Come applicare la crema? In genere con movimenti circolari, dal centro verso l’esterno del viso, senza sfregare troppo la pelle. Alcune creme presenti su Minoica, come la Crema viso antirughe e antiage (Con rosa selvatica e rosa Damascena) di Evergetikon adatta a pelli molto secche, non contengono acqua e, per una corretta stesura, si suggerisce di lasciare la pelle inumidita e quindi stendere la crema. Questo prodotto ha un ottimo effetto barriera, consigliato per le creme da applicare al mattino, in quanto difendono la pelle dall’inquinamento. La sera, invece, si possono applicare creme che aiutino a ripristinare l’equilibrio messo a dura prova nelle ore diurne.

Anche il Contorno occhi (in siero o crema) è un prodotto importante, in genere si applica dopo il siero e prima della crema idratante.

  1. Protezione

È il passaggio finale della beauty routine, ma non per questo meno importante. Dopo che la crema viso si è asciugata ed è stata assorbita per bene dalla pelle, si può applicare un filtro solare da città oppure un fondotinta con SPF. Tutto ciò permetterà alla pelle di proteggersi da fattori ambientali dannosi come lo smog o i raggi solari.

Trattamenti skincare complementari

Nella propria beauty routine non possono mancare dei trattamenti di supporto come la maschera viso e gli esfolianti/scrub/peeling.

Maschera viso

La maschera viso si applica una o due volte alla settimana sempre su viso pulito e asciutto. Ce ne sono di tutti i tipi a seconda del tipo di pelle e delle proprie esigenze, idratanti, purificanti, energizzanti, detossinanti (ad esempio la Maschera Fango Viso e Corpo di Santo Volcano Spa purifica in profondità dalle impurità senza lasciare la pelle secca e provata dopo la sua applicazione, a differenza delle numerose maschere all’argilla in commercio che lasciano la pelle disidratata e arida).

Esfolianti: scrub/peeling

In questo caso per esfoliante intendiamo la crema (o gel) con microgranuli, che va applicata sempre su viso pulito, struccato, e leggermente inumidito. Lo Scrub Viso all’albicocca e arancia di Evergetikon può essere usato anche come crema idratante perché, una volta eliminati i microgranuli, lascia la pelle nutrita e morbida, con un inebriante profumo di agrumi.